HomeCategory

Blog Kreacasa

Contattaci per una consulenza

I vialetti o percorsi in pietra sono da sempre un segno distintivo dei giardini in stile giapponese. Questi sentieri non offrono solo praticità, ma aggiungono anche un affascinante tocco globale a un giardino. Nei giardini in stile giapponese, i sentieri in pietra sono progettati per integrare la natura seguendo i contorni serpeggianti del giardino, invitando...

Le pietre posate a secco in giardino rappresentano una soluzione estetica e funzionale che offre un’ampia scelta di possibilità di arredo e progettazione. Grazie alla loro robustezza e alla loro bellezza naturale, le pietre posate a secco in giardino rappresentano una scelta ideale per chi desidera creare uno spazio esterno accogliente, funzionale e originale. In...

Benvenuto/a! Se stai pensando di ristrutturare il tuo pavimento o la tua parete con nuove piastrelle, è importante considerare il peso delle piastrelle che può essere influenzato da diversi fattori, tra cui il materiale e la forma. In questo articolo, esploriamo le variazioni di peso delle piastrelle a seconda di questi fattori e cosa considerare...

I pavimenti esterni sono un elemento essenziale nella progettazione e nell’arredamento degli spazi aperti. Oltre a creare un’armonia stilistica con l’edificio, dovrebbero essere anche estremamente funzionali, in grado di resistere alle condizioni climatiche estreme, alle intemperie e alle forti sollecitazioni. In questo articolo, ci concentreremo sui pavimenti esterni in grandi lastre, un’opzione sempre più popolare...

I pavimenti esterni in pietra, porfido e ciottoli sono una scelta ideale per creare un ambiente esterno durevole e di grande impatto visivo. Questi materiali naturali offrono una vasta gamma di texture, colori e design, permettendo di personalizzare il proprio spazio esterno in modo unico e funzionale. Caratteristiche della pietra, del porfido e dei ciottoli...

I pavimenti esterni in grès ad alto spessore sono un’ottima scelta per chi cerca un pavimento resistente e durevole per il proprio spazio all’aperto. Questa tipologia di pavimentazione in ceramica offre numerosi vantaggi rispetto ad altre soluzioni, e rappresenta la scelta ideale per creare un ambiente esterno funzionale e dallo stile unico. Caratteristiche del Gres...

Pavimentare gli spazi esterni richiede una scelta accurata dei materiali. Nel nostro articolo faremo un confronto tra le diverse tipologie di pavimenti esterni, per aiutarti a fare la scelta giusta. Introduzione La pavimentazione esterna è una scelta importante per garantire il comfort e la funzionalità degli spazi all’aperto della tua casa. In questo articolo, ti...

Il pavimento esterno è una parte importante del tuo spazio esterno, che può influenzare l’aspetto e la funzionalità del tuo giardino o della tua terrazza. Progettare il pavimento esterno richiede una pianificazione accurata e una conoscenza delle opzioni disponibili.  In questo articolo, esploreremo alcuni consigli, precauzioni e progettazione del pavimento esterno perfetto per il tuo...

Il Gres Porcellanato da esterno si presta a diversi metodi di posa, vediamo quali sono i metodi di posa possibili e se è possibile eseguirli in autonomia oppure se bisogna rivolgersi ad un professionista.

Vediamo uno per uno questi stili di posa. 

Quali sono i metodi di posa per il Gres da esterno?

I metodi di posa principalmente utilizzati per il gres da esterno sono i seguenti:

  • posa a secco che si suddivide in:
    • posa a secco su sabbia
    • posa a secco su ghiaino
    • posa a secco su erba
  • posa su massetto incollato
  • posa sopraelevata su struttura dedicata

Posa a Secco

Come si esegue la posa a secco su Ghiaia e Sabbia?

La posa su ghiaia può essere eseguita senza grossi problemi, possono esserci due tipi di posa su ghiaia. 

Il primo consiste nel posare il pavimento sopra un fondo di ghiaia fine opportunamente livellata su uno scavo di circa 5 cm che sarà eseguito prima della posa. 

Di questi 5 cm, circa 3 cm saranno di ghiaia fine.

Il secondo invece consiste  nel preparare uno scavo tra i 10 e i 20 cm  dove tra il terreno e la ghaia/sabbia va posato uno strato di geotessuto isolante (adatto a questo tipo di posa) per evitare che possano crescere della vegetazione tra le piastrelle.

Quindi sopra al geotessuto si andrà a stendere la ghiaia o la sabbia, le piastrelle dovranno così essere posate con 2 cm di spazio tra una e l’altra.

Come si esegue la posa a secco su Erba?

La posa su erba è tra le più famose e più utilizzate per la posa del Gres da esterno. Non richiede specifiche conoscenze e può essere eseguita anche da non professionisti vista la sua semplicità di posa. 

Come si evince dallo schema soprastante, la posa andrà fatta direttamente sul terreno. 

Bisognerà avere l’accortezza di scavare circa 6 cm sotto ad ogni piastrella per poter preparare il fondo e far in modo che l’adesione sia completa, onde evitare superfici storte o instabili.

Suggeriamo di preparare il fondo innaffiandolo prima con un po’ di acqua e passando con un rullo per poterlo rendere ancora più stabile.

Come si esegue la posa su massetto incollato?

La posa su massetto incollato è la più impegnativa ma anche la più duratura nel tempo e quella che da garanzie di aver fatto un buon lavoro.

Certo, dev’essere eseguita da professionisti in quanto una volta posata non si torna più indietro (se non con una spesa importante).

Questo perchè la posa su massetto incollato richiede la posa di una rete elettrosaldata, guaina bituminosa (in caso di necessità di impermeabilizzazione) oltre al cemento, il tutto per ovvii motivi richiede di avvalersi di un impresa o professionisti del settore.

In aggiunta, dopo aver fatto la posa si dovrà stuccare le fughe tra le piastrelle, lavoro anche questo delicato visto che si tratta di un pavimento da esterno.

Se siamo in ambienti freddi o umidi bisognerà prestare attenzione nella scelta dei prodotti usati, questi dovranno essere resistenti al gelo e alle intemperie.

Come si esegue la posa sopraelevata?

La posa sopraelevata consiste nella costruzione di una struttura dove sopra andrà appoggiato il pavimento.

Quali sono i Metodi di posa del gres porcellanato

La posa sopraelevata richiede che il fondo o la base di appoggio sia solida e affidabile, solitamente ci si affida a questo tipo di posa quando si necessita di far passare, nella parte sottostante, gli impianti elettrici e/o idraulici, basti pensare a centri benessere, piscine e quant’altro di similare. 

Pose di questo tipo richiedo l’intervento di professionisti esperti, infatti bisogna assicurarsi che il pavimento possa sostenere il peso della struttura e delle piastre, le quali, ricordiamo possono pesare anche fino a 34 kg l’una (per lo spessore a 3 cm) e fino a 30 kg per quelle a 2 cm. 

Oltre a questo, il fondo deve avere la giusta pendenza per far in modo che eventuale acqua sia opportunamente raccolta ed eliminata. 

In aggiunta, le lastre non essendo incollate possono essere soggette a problemi in caso di eventi eccezionali o forte raffiche di vento, cosa da valutare opportunamente in fase di progettazione della posa. 

Dubbi o perplessità? Oppure volete solo avere alcune informazioni? Clicca sul pulsante chatta con noi e parlerai direttamente con un nostro consulente.