Ecco i 4 Gres Effetti Legno più belli per il 2023

3 Marzo 2023by Kreacasa0

L’effetto legno è quello più ricercato tra i vari effetti disponibile nel Gres Porcellanato. Ormai la qualità di questi materiali è altissima e la fedeltà con il vero legno è eccellente. Vediamo insieme quali sono i 4 gres effetti legno più belli da scegliere nel 2023.

Prima di iniziare, rispondiamo ad alcune domande frequenti inerenti l’effetto legno e la sua manutenzione:

Che Cos'è l'effetto legno in una piastrella di Gres?

Grazie alle innovazione tecnologiche di questi ultimi anni, si è potuti arrivare ad avere una piastrella in Gres Porcellanato che riproduce in alta fedeltà il legno.

 

Questo grazie alla lavorazione della superficie che al tatto ricorda la ruvidità del legno, alla fedeltà dei disegni e della grafica che riproducono le venature ed i nodi classici del legno mantenendo la resistenza e tutte le peculiarità del Gres.

Come si pulisce una piastrella in Gres Effetto Legno?

Una piastrelle in Gres Effetto Legno va pulita con un detergente neutro come questo, vanno assolutamente evitati detergenti acidi o troppo aggressivi. 

Come si posano le piastrelle effetto legno?

La posa delle piastrelle effetto legno è la medesima delle altre piastrelle, ovvero vanno incollate e stuccate. 

Se non vogliamo incollarle possiamo scegliere piastrelle spessorate da 2 cm o più che andranno appoggiate sopra a della sabbia o ghiaino (per utilizzo esterno).

Gres Effetti Legno più belli

Primo Effetto Legno: Rovere

Il più classico fra gli effetti legno è il rovere: è infatti uno dei più ricercati e tra i più belli per il suo colore caratteristico. I colori che caratterizzano il rovere sono diversi e hanno peculiarità che grazie alle ultime tecnologie li rendono molto più simili al legno. Attualmente il Gres Porcellanato può presentare anche al tatto la somiglianza con il legno, grazie alle scanalature create ad hoc che riproducono le venature caratteristiche del legno.

Sei indeciso sulle piastrelle da mettere a casa? Questo può aiutarti:

Novità e Tendenze Piastrelle per il 2023

Questo effetto è disponibile in tre formati che sono il 20×120, 30×120 e 26×160 e 6 tonalità differenti. Sicuramente consigliato per zona giorno e notte in ambienti residenziali.

Effetto Legno in Camera da Letto
Effetto Legno in Camera da Letto
Effetto Legno in Ambiente Esterno
Effetto Legno in Ambiente Esterno

Secondo Effetto Legno: Noce

Il secondo effetto legno che vogliamo suggerirvi è il Noce, un altro effetto pieno di calore e passione. Il tipo di posa può sicuramente influire ma la resa finale è sempre superlativa. Il noce è uno dei legni più costosi e si può dire che la controparte in Gres Porcellanato soddisfa le migliori aspettative di qualità e resistenza nel tempo.

Questo effetto è disponibile in formati 30×120 e 60×120 in 6 colori. E’ sicuramente adatto per ambienti residenziali come camere da letto, zona notte o soggiorno come anche in ambienti commerciali “leggeri.

 

Effetto-legno-NoceEffetto-legno-Noce-outdoor

Terzo Effetto Legno: Rovere Antico

Un effetto legno originale e antico, ispirato alle briccole veneziane che sono i pali di legno in rovere che contraddistinguono il panorama veneziano. Questi legni vengono resi unici grazie anche al lavoro delle teredini marine, molluschi che lasciano dei buchi rotondi perfetti e i cui disegni rendono il legno assolutamente unico e prezioso.

Questo effetto è ispirato proprio alla lavorazione eseguita da questi molluschi. I formati disponibili sono 2 ovvero 20×120 e 15×90 e le tonalità disponibili sono 5. Consigliato per ambienti residenziali (zona giorno/notte) e piccole attività commerciali.

effetto-legno-rovere-antico

Quarto Effetto Legno: Rovere Rustico

Un altro effetto legno mozzafiato è il rovere rustico che da quell’aria di vissuto e di imperfetto che, in alcuni ambienti, rende l’ambiente quasi storico e trasudante di emozioni. Questo effetto è disponibile in 5 tonalità partendo da quelle più scure come la tonalità pepe fino a quelle più chiare come la tonalità chiaro di luna.

I formati sono il 30×120, 20×120, 10×120, 20×90 e il 15×90. Visto l’effetto rovere ricercato la sua posa è suggerita in ambienti commerciali medio-piccoli (in base anche alla calpestabilità) e ambienti residenziali.

Effetto Legno Rovere Rustico in Soggiorno
 Effetto Legno Rovere Rustico in Soggiorno
Effetto Legno Rovere Rustico in Ambiente Esterno
 Effetto Legno Rovere Rustico in Ambiente Esterno

Alcuni accorgimenti sulla scelta della piastrelle

Per poter aumentare la resa visiva e pratica di una piastrella, in particolare se un effetto legno, è necessario puntare sul grado di scivolosità, ovvero se la preferiamo liscia o ruvida. Noi consigliamo di scegliere un effetto legno ruvido che può aumentare anche visivamente la bellezza della piastrelle e rende anche al tatto la piastrelle più simile al legno, ricordandone le venature.

Oltre a questo suggeriamo di scegliere, ove possibile, i formati più grandi disponibili, in quanto più grandi sono e più sarà la resa visiva che lo renderà ancor di più simile al legno, una volta conclusa la posa, oltre al fatto di avere l’accortezza di usare uno stucco che si avvicini il più possibile al colore delle piastrelle.

Avete ancora dubbi o perplessità? Clicca sul pulsante “Chatta con noi” che trovi nel lato destro dello schermo e parla direttamente con un nostro consulente! 

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

L’effetto legno è quello più ricercato tra i vari effetti disponibile nel Gres Porcellanato. Ormai la qualità di questi materiali è altissima e la fedeltà con il vero legno è eccellente. Vediamo insieme quali sono i 4 gres effetti legno più belli da scegliere nel 2023.

Prima di iniziare, rispondiamo ad alcune domande frequenti inerenti l’effetto legno e la sua manutenzione:

Che Cos'è l'effetto legno in una piastrella di Gres?

Grazie alle innovazione tecnologiche di questi ultimi anni, si è potuti arrivare ad avere una piastrella in Gres Porcellanato che riproduce in alta fedeltà il legno.

 

Questo grazie alla lavorazione della superficie che al tatto ricorda la ruvidità del legno, alla fedeltà dei disegni e della grafica che riproducono le venature ed i nodi classici del legno mantenendo la resistenza e tutte le peculiarità del Gres.

Come si pulisce una piastrella in Gres Effetto Legno?

Una piastrelle in Gres Effetto Legno va pulita con un detergente neutro come questo, vanno assolutamente evitati detergenti acidi o troppo aggressivi. 

Come si posano le piastrelle effetto legno?

La posa delle piastrelle effetto legno è la medesima delle altre piastrelle, ovvero vanno incollate e stuccate. 

Se non vogliamo incollarle possiamo scegliere piastrelle spessorate da 2 cm o più che andranno appoggiate sopra a della sabbia o ghiaino (per utilizzo esterno).

Gres Effetti Legno più belli

Primo Effetto Legno: Rovere

Il più classico fra gli effetti legno è il rovere: è infatti uno dei più ricercati e tra i più belli per il suo colore caratteristico. I colori che caratterizzano il rovere sono diversi e hanno peculiarità che grazie alle ultime tecnologie li rendono molto più simili al legno. Attualmente il Gres Porcellanato può presentare anche al tatto la somiglianza con il legno, grazie alle scanalature create ad hoc che riproducono le venature caratteristiche del legno.

Sei indeciso sulle piastrelle da mettere a casa? Questo può aiutarti:

Novità e Tendenze Piastrelle per il 2023

Questo effetto è disponibile in tre formati che sono il 20×120, 30×120 e 26×160 e 6 tonalità differenti. Sicuramente consigliato per zona giorno e notte in ambienti residenziali.

Effetto Legno in Camera da Letto
Effetto Legno in Camera da Letto
Effetto Legno in Ambiente Esterno
Effetto Legno in Ambiente Esterno

Secondo Effetto Legno: Noce

Il secondo effetto legno che vogliamo suggerirvi è il Noce, un altro effetto pieno di calore e passione. Il tipo di posa può sicuramente influire ma la resa finale è sempre superlativa. Il noce è uno dei legni più costosi e si può dire che la controparte in Gres Porcellanato soddisfa le migliori aspettative di qualità e resistenza nel tempo.

Questo effetto è disponibile in formati 30×120 e 60×120 in 6 colori. E’ sicuramente adatto per ambienti residenziali come camere da letto, zona notte o soggiorno come anche in ambienti commerciali “leggeri.

 

Effetto-legno-NoceEffetto-legno-Noce-outdoor

Terzo Effetto Legno: Rovere Antico

Un effetto legno originale e antico, ispirato alle briccole veneziane che sono i pali di legno in rovere che contraddistinguono il panorama veneziano. Questi legni vengono resi unici grazie anche al lavoro delle teredini marine, molluschi che lasciano dei buchi rotondi perfetti e i cui disegni rendono il legno assolutamente unico e prezioso.

Questo effetto è ispirato proprio alla lavorazione eseguita da questi molluschi. I formati disponibili sono 2 ovvero 20×120 e 15×90 e le tonalità disponibili sono 5. Consigliato per ambienti residenziali (zona giorno/notte) e piccole attività commerciali.

effetto-legno-rovere-antico

Quarto Effetto Legno: Rovere Rustico

Un altro effetto legno mozzafiato è il rovere rustico che da quell’aria di vissuto e di imperfetto che, in alcuni ambienti, rende l’ambiente quasi storico e trasudante di emozioni. Questo effetto è disponibile in 5 tonalità partendo da quelle più scure come la tonalità pepe fino a quelle più chiare come la tonalità chiaro di luna.

I formati sono il 30×120, 20×120, 10×120, 20×90 e il 15×90. Visto l’effetto rovere ricercato la sua posa è suggerita in ambienti commerciali medio-piccoli (in base anche alla calpestabilità) e ambienti residenziali.

Effetto Legno Rovere Rustico in Soggiorno
 Effetto Legno Rovere Rustico in Soggiorno
Effetto Legno Rovere Rustico in Ambiente Esterno
 Effetto Legno Rovere Rustico in Ambiente Esterno

Alcuni accorgimenti sulla scelta della piastrelle

Per poter aumentare la resa visiva e pratica di una piastrella, in particolare se un effetto legno, è necessario puntare sul grado di scivolosità, ovvero se la preferiamo liscia o ruvida. Noi consigliamo di scegliere un effetto legno ruvido che può aumentare anche visivamente la bellezza della piastrelle e rende anche al tatto la piastrelle più simile al legno, ricordandone le venature.

Oltre a questo suggeriamo di scegliere, ove possibile, i formati più grandi disponibili, in quanto più grandi sono e più sarà la resa visiva che lo renderà ancor di più simile al legno, una volta conclusa la posa, oltre al fatto di avere l’accortezza di usare uno stucco che si avvicini il più possibile al colore delle piastrelle.

Avete ancora dubbi o perplessità? Clicca sul pulsante “Chatta con noi” che trovi nel lato destro dello schermo e parla direttamente con un nostro consulente! 

0
Ti è piaciuto l'articolo? Inviaci il tuo commentandox