La resistenza al graffio in una pavimentazione in ceramica: come scegliere le piastrelle giuste per la tua casa

31 Gennaio 2024by Kreacasa0

I pavimenti in piastrelle di ceramica sono una scelta popolare per i proprietari di casa grazie alla loro durata, alla loro versatilità e al loro aspetto elegante. Uno dei fattori più importanti da considerare quando si scelgono le piastrelle in ceramica per i propri pavimenti è la loro resistenza al graffio o ai graffi. Le piastrelle graffiate possono sminuire la bellezza e il valore complessivo del tuo spazio. In questo articolo scopriremo come scegliere le piastrelle in ceramica più adatte alla tua casa e resistenti ai graffi.

Perché la resistenza al graffio è importante

La resistenza ai graffi è fondamentale per i pavimenti in ceramica perché può aiutare a mantenere l’aspetto dei tuoi pavimenti per gli anni a venire. I graffi sulla superficie delle piastrelle in ceramica possono danneggiare lo smalto, rendendo le piastrelle più suscettibili alle macchie, all’accumulo di sporco e ai danni causati dall’acqua. Senza un’adeguata resistenza ai graffi, le piastrelle in ceramica perderanno la loro lucentezza e diventeranno antiestetiche nel tempo, riducendo il valore estetico del tuo spazio.

Fattori che contribuiscono alla resistenza ai graffi delle piastrelle in ceramica

Ci sono diversi fattori che influiscono sulla resistenza ai graffi delle piastrelle in ceramica. Il fattore più importante è la durezza della piastrella. Le piastrelle di ceramica sono classificate in base alla scala Mohs, un sistema utilizzato per misurare la durezza di un materiale. Le piastrelle con una classificazione Mohs più alta tendono a essere più resistenti ai graffi rispetto a quelle con una classificazione più bassa.

La resistenza al graffio in una pavimentazione in ceramica
Le piastrelle lappate o lucide sono sicuramente più a rischio per quanto riguarda i graffi

Anche lo smalto sulla superficie della piastrella gioca un ruolo importante nella resistenza ai graffi. Uno smalto più spesso protegge meglio da graffi e scheggiature. Inoltre, gli additivi presenti nello smalto possono contribuire ad aumentare la resistenza ai graffi della piastrella.

Altri fattori che contribuiscono alla resistenza ai graffi delle piastrelle di ceramica sono le dimensioni, la finitura e il colore delle piastrelle. Le piastrelle più grandi tendono a essere più resistenti ai graffi perché hanno meno linee di stuccatura, che sono più suscettibili ai graffi. Le piastrelle con finitura opaca possono nascondere meglio i graffi rispetto a quelle con finitura lucida. Infine, le piastrelle di colore più scuro possono essere più resistenti ai graffi perché non si evidenziano così facilmente.

Scegliere le piastrelle per la resistenza ai graffi

Quando si scelgono le piastrelle in ceramica per i propri pavimenti, è importante scegliere piastrelle che abbiano una classificazione MOHS elevata, almeno pari a cinque. Le piastrelle in gres porcellanato sono una delle opzioni più resistenti ai graffi e hanno una classificazione pari o superiore a sette sulla scala Mohs. Dovresti anche considerare lo spessore dello smalto delle piastrelle e gli eventuali additivi che contribuiscono alla loro resistenza ai graffi.

La resistenza al graffio in una pavimentazione in ceramica
Esempio di tabella con classificazione MOHS, la piastrella è collocata tra il sesto ed il settimo livello Fonte: GeoPop

Oltre alla classificazione Mohs e allo spessore dello smalto, altri fattori da considerare nella scelta di piastrelle in ceramica ad alta resistenza ai graffi sono il colore, il formato e la finitura. I colori più scuri e le finiture opache sono generalmente più resistenti ai graffi e mostrano meno usura nel tempo.

Manutenzione delle piastrelle in ceramica graffiate

Se le tue piastrelle in ceramica si graffiano nonostante l’adozione di misure preventive, ci sono diversi modi per mantenerle. Il metodo più efficace è quello di utilizzare un sigillante o uno strato epossidico per riempire i graffi e ripristinare lo smalto sulla superficie delle piastrelle. Inoltre, una manutenzione e una pulizia regolari possono evitare che i pavimenti in ceramica si graffino ulteriormente.

Conclusione

Scegliere le piastrelle di ceramica giuste per i tuoi pavimenti è essenziale per resistere ai graffi e mantenere l’aspetto nel tempo. Quando scegli le piastrelle in ceramica, prendi in considerazione la classificazione Mohs, lo spessore dello smalto, la finitura e il colore per assicurarti che soddisfino le tue esigenze. Scegliendo piastrelle in ceramica antigraffio, aggiungerai valore al tuo spazio e creerai una soluzione di pavimentazione durevole e bella che durerà per anni.

Hai ancora dubbi, domande o perplessità? Clicca sul pulsante “Chatta con noi” che trovi a lato dello schermo, potrai parlare direttamente con un nostro consulente dedicato.

Ti è piaciuto leggere questo articolo? Allora scopri altri articoli correlati all’argomento:

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Richiedi Informazioni

Contattaci, ti proporremo soluzioni sempre all’avanguardia a prezzi competitivi, perfetti per qualsiasi progetto tu voglia realizzare.
logo kreacasa
L'azienda

Kreacasa è il nuovo modo di concepire la progettazione edile, che si tratti di ristrutturazione o di tracciare le linee di nuovi ambienti.

Lun-Ven 9:00/13:00 - 15:00/19:00
Sab 9:00/13:00
Domenica: chiuso
Lavorincasa.it
0
Ti è piaciuto l'articolo? Inviaci il tuo commentandox